Tronchetti Provera e l’Inter: «Icardi a Madrid peccato veniale. Marotta servirà»

Tronchetti Provera e l’Inter: «Icardi a Madrid peccato veniale. Marotta servirà»
© foto www.imagephotoagency.it

Tronchetti Provera ha parlato dell’Inter, dell’apporodo di Beppe Marotta e di Icardi presente al Bernabeu per Boca-River

Marco Tronchetti Provera, amministratore delegato del gruppo Pirelli, del quale è stato presidente dal 1996 al 20 ottobre 2015, data in cui ne è diventato vicepresidente esecutivo, grande tifoso dell’Inter, ha parlato degli argomenti ‘caldi’ di casa nerazzurra. Si è discusso tanto del viaggio a Madrid di Icardi per assistere a River-Boca, finale di Liberatoderes, episodio minimizzato da Spalletti in conferenza stampa. Questo il pensiero di Tronchetti: «È un peccato veniale, c’erano tanti giocatori: è un mondo di cui lui fa parte, ma è un professionista serio e la sua concentrazione in campo non è in discussione».

Tronchetti Provera ha poi dato il benvenuto a Beppe Marotta che, salvo sorprese, diventerà a tutti gli effetti un nuovo dirigente dell’Inter nella giornata di giovedì: «Beppe Marotta è senza dubbio è uno dei professionisti più capaci nel mondo del calcio. Darà un importante contributo, è un’ottima scelta, farà bene». Chiosa sul progetto di Suning e sul futuro del club nerazzurro: «Manca ancora qualcosa che ci dia solidità e continuità, che sono necessarie per vincere cose importanti e che fanno la differenza fra una buona squadra e una grande squadra».