Vives, sì alla Pro Vercelli ma solo da lunedì: ecco perchè

Vives, sì alla Pro Vercelli ma solo da lunedì: ecco perchè
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista del Torino Giuseppe Vives ha già detto sì alla Pro Vercelli, ma ha chiesto di raggiungere la sua nuova squadra solo lunedì, per sostenere gli ormai ex compagni nella sfida contro l’Atalanta

Giuseppe Vives, dopo cinque anni e mezzo al Torino, squadra che ha guidato – spesso con la fascia di capitano al braccio – dalla Serie B alla Serie A, arrivando anche in Europa League, è pronto per un’altra avventura: il centrocampista classe ’80, infatti, ha deciso di accettare una nuova sfida, ripartendo dalla cadetteria con la Pro Vercelli, allenata da Moreno Longo, uno che conosce bene Vives per essere stato a lungo tecnico della Primavera granata. Come riportato da Toro.it, c’è però un dettaglio curioso intorno a questa vicenda: i contratti, infatti, sono stati già firmati, ma non sono ancora stati depositati in Lega. Il motivo? Vives ha richiesto espressamente – e ha ottenuto – di potersi trasferire a Vercelli solo da lunedì, dopo la partita che i suoi ormai ex compagni del Torino giocheranno contro l’Atalanta. Un modo per stare vicino a quella che è stata, in più di un lustro, una seconda famiglia. Poi, dopo la partita contro gli orobici, sarà tempo di pensare alla sua nuova avventura.