Astori: «Champions? Nulla è impossibile»

29
© foto www.imagephotoagency.it

Davide Astori, difensore della Fiorentina, ha parlato della sua stagione a Firenze, del suo futuro, degli obiettivi viola e di molto altro ancora

Parla Davide Astori. Il difensore di proprietà della Fiorentina ha rilasciato un’intervista a “Il Corriere Fiorentino” parlando del momento della formazione viola, del futuro, del mercato estivo, del rapporto con il mister Paulo Sousa e di molto altro ancora. Per il centrale il pareggio con la Samp non è una tragedia ma per la Fiorentina restano due punti persi. I viola, secondo il difensore, non sono stati bravi a trovare il gol del 2-0 che avrebbe potuto cambiare la partita.
LE DICHIARAZIONI – Queste le parole di Astori: «Noi siamo convinti di quanto stiamo facendo. Rispetto all’anno scorso abbiamo cambiato un po’: come moduli, interpreti, giocatori e approccio alle partite. A rallentarci però sono stati i tanti cambiamenti. Abbiamo perso dei giocatori di esperienza e al loro posto sono arrivati tanti giovani che devono adattarsi al nostro calcio. Vorrebbe il 100% dei passaggi giusti. Se lo si conosce non dà fastidio. E poi lui ce l’ha detto: “Il mio body language a volte non è dei migliori però sappiate che non c’è niente di personale”, quindi non è la fine del mondo. Noi dobbiamo consolidarci in Europa. Champions? Nulla è impossibile».

Condividi