Berardi – Inter, Squinzi: «Nessuna asta per lui»

397
berardi alla fiorentina sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

Domenico Berardi – Inter: l’attaccante del Sassuolo è ormai da mesi un obiettivo di mercato in vista della prossima sessione estiva di trasferimenti. Le ultimissime notizie

Berardi – Inter, parla Squinzi – 22 marzo, ore 8.06

Domenico Berardi potrebbe andare via da Sassuolo, ma Giorgio Squinzi nicchia. Non ci sono aste, almeno a quanto sa il patron dei neroverdi. «Non mi risulta un’asta su Berardi, Carnevali comunque ne sa più di me» è quanto ha detto Squinzi, stando a Il Corriere dello Sport. Berardi piace all’Inter ma anche la Fiorentina e la Juventus lo seguono con attenzione, i nerazzurri però sembrano poter contare su un buon arsenale economico e sulla volontà del giocatore, tifoso interista. Per ora non sembrano esserci offerte ufficiali, i club interessati però sono pronti a smentire Squinzi.

Berardi – Inter: nerazzurri stuzzicati – 21 marzo, ore 8.44

Quaranta milioni di euro sono forse un po’ troppi ma comunque l’Inter è sulle tracce di Domenico Berardi e, al momento, sembra la squadra più vicina a prenderlo. I nerazzurri devono rinforzare l’attacco e le corsie esterne e il giocatore del Sassuolo è la pedina perfetta, anche perché lui stesso andrebbe volentieri nella squadra per cui ha sempre fatto il tifo. Secondo Il Corriere dello Sport l’affare si potrebbe fare, l’Inter è molto tentata ma comunque la trattativa potrebbe giocarsi su cifre più basse: non quaranta, bensì trenta milioni di euro o poco più. Un prezzo che fa gola ai nerazzurri, pronti a sferrare l’offensiva decisiva dato che entro fine stagione le due società parleranno di Berardi.

Berardi – Inter: le parole di Carnevali

Gli occhi delle big non perdono di vista Berardi: il fantasista del Sassuolo potrebbe essere uno dei grandi protagonisti della sessione di mercato che verrà. Detto dell’Inter, anche la Fiorentina ci starebbe pensando per il dopo Bernardeschi. Il direttore generale del club neroverde, Giovanni Carnevali, ne ha parlato sulle frequenze di GR Parlamento: «La stagione di Domenico è stata abbastanza travagliata, visti gli infortuni, però sta recuperando alla grande. Spero che possa diventare una bandiera del Sassuolo nel futuro prossimo, ma se qualcuno volesse acquistarlo dovrebbe sborsare una cifra adeguata. 40 milioni di euro? Sì, potrebbe essere un’offerta adeguata».

Condividi