Caio, Musacchio, Badelj, Pradè: Milan, che fai?

354
© foto www.imagephotoagency.it

Per la difesa Rodrigo Caio o Mateo Musacchio, per il centrocampo Milan Badelj e come direttore sportivo Daniele Pradè: sono molte le incognite per il Milan in questi ultimi sprazzi di calciomercato

Daniele Pradè potrebbe andare al Milan e ritrovare quel Vincenzo Montella avuto sia a Roma che alla Fiorentina. Pradè infatti è libero e pare poter essere lui la figura scelta da Marco Fassone come direttore sportivo, e dopo l’ex viola nella lista delle preferenze troviamo Riccardo Bigon e Walter Sabatini ma sono abbastanza distanti. Distante potrebbe essere anche Milan Badelj, pure lui legato alla Fiorentina. Il Milan però ci crede ancora e non molla, per Badelj farà ancora una proposta come scrive Stadio.

CAIO E MUSACCHIO DIETRO – In difesa invece i nomi sono quelli di Rodrigo Caio e di Mateo Musacchio. Con il San Paolo la trattativa per Caio pare tutto fuorché facile perché il giocatore costa dieci milioni di euro e i brasiliani vogliono determinate modalità di pagamento, quindi sembra quasi impossibile poter mettere a segno il colpo almeno in estate. Il Milan ci ha provato ancora col Villarreal per Musacchio ma si è scontrato, scrive La Gazzetta dello Sport, con le richieste del Sottomarino Giallo. Musacchio costa venticinque milioni di euro e non è possibile scendere sotto quella cifra. Anche in questo caso si presenta arduo il potenziale affare.

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
Pavoletti salta Genoa - PescaraPavoletti idea per il Napoli. E Gabbiadini?
Prossimo articolo
conte chelseaDe Vrij – Alonso: il Chelsea spinge