Cavani – Napoli: il comunicato di De Laurentiis

124
tolisso
© foto www.imagephotoagency.it

Aurelio De Laurentiis è intervenuto tramite il sito ufficiale del Napoli per spiegare la questione Cavani

Negli ultimi giorni a Napoli si è parlato tanto di un possibile ritorno in azzurro di Edinson Cavani. Quest’oggi molti giornali hanno riportato la notizia di un possibile accordo tra il patron Aurelio De Laurentiis e il calciatore, attualmente al Paris Saint Germain; la notizia ha creato tanto entusiasmo nel popolo partenopeo ed in tanti hanno cominciato a sperare nel grande colpo allo scadere di questo calciomercato.

IL COMUNICATO – Il ritorno di Cavani a Napoli, però, resterà probabilmente solo un sogno di fine estate. Aurelio De Laurentiis, infatti, ha rilasciato un comunicato tramite il sito ufficiale del Napoli in cui ha chiarito la situazione. Ecco le sue parole: «Io sono un grande estimatore di Edinson Cavani. Con lui ci siamo divertiti molto durante il suo soggiorno napoletano. Ha fatto tanti bellissimi gol, ben 104! Ma è difficile riportare nel Napoli un calciatore utilizzato nel passato. Non tanto perché sembrerebbe una minestra riscaldata, ma perché il Napoli evolve di torneo in torneo assumendo diverse e differenti teorie di gioco. Ecco perché dico sempre che abbiamo bisogno di giovani e già i nuovi arrivati quest’anno contribuiranno fortemente ai successi del Napoli. E per parlare delle punte, giocatori importanti come Milik e Gabbiadini hanno grandi possibilità, nel Napoli, di trovare la loro consacrazione. Noi siamo responsabili del futuro della squadra e non dobbiamo fare operazioni a effetto. Non abbiamo bisogno di incantare nessuno. Si è tifosi per fede e non per la scelta dei calciatori»

Francesco Toscano
Francesco Toscano, o semplicemente "Tosky", del 1991, campano. Amante del calcio e di tutte le storie che lo circondano. Un solo sogno: "Kaizoku-ō ni ore wa naru!".
Condividi
Articolo precedente
flaminiIsco via dal Real Madrid? Offerta del Tottenham
Prossimo articolo
sassuolo pol lirolaPellegrini obiettivo della Sampdoria: la risposta del Sassuolo