Galliani: «Prima di Montella abbiamo pensato a de Boer»

47
galliani milan berlusconi
© foto www.imagephotoagency.it

Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, ha svelato un retroscena di mercato e ha parlato anche di Carlos Bacca in panchina

Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, ha parlato ai microfoni di “Premium Sport” prima della sfida tra Sampdoria e Milan: «Abbiamo fatto bene nelle prime due partite mentre con l’Udinese c’è stato un passo indietro. L’allenatore ha stimolato tutti e spero che i risultati si possano vedere. Bacca? Ha discusso con Montella ma sono cose che accadono in tutti gli spogliatoi. Oggi in panchina? Nessun problema, abbiamo 3 partite in 9 giorni».

IL RETROSCENA – Prosegue Galliani: «Mancanza di leader? Eravamo abituati troppo bene, prima avevamo giocatori straordinari dentro e fuori dal campo. Erano anni meravigliosi, quando andava male perdevamo le finali di Champions, c’erano grandi campioni. Ora soffriamo tutti, soffre il presidente Berlusconi, soffro io, ecc. Abbiamo vinto 28 trofei, abbiamo vissuto un periodo epico, eroico. Così come va ricordata sia la cronaca delle vittorie sia degli ultimi anni. Giampaolo? Lo stimo e in estate è stato vicino al Milan. Posso rivelare che, oltre a Montella e a Giampaolo, ho segnalato alla cordata cinese anche de Boer: erano tre dei sei allenatori che avevo inserito, due esperti e l’altro era Brocchi».

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
pagelle sampdoriaMuriel: «Milan? Faremo di tutto per vincere»
Prossimo articolo
6ª Serie BBari – Cesena 2-1: Maniero regala 3 punti a Stellone