Mauri: «Via dal Milan perché non mi consideravano»

96
Giudice Sportivo
© foto www.imagephotoagency.it

Josè Mauri, centrocampista classe 1996, ha lasciato il Milan per accasarsi all’Empoli. Il giocatore lancia una frecciatina alla sua ex squadra

Giornata di presentazioni in casa EmpoliJosè Mauri, centrocampista classe ’96, ha parlato quest’oggi in conferenza stampa lanciando una frecciatina al suo vecchio club, il Milan: «Tutti mi hanno parlato molto bene di Empoli. Sono felice di essere qui e devo dire che è tutto ancora più bello di come lo immaginassi. Io voglio giocare, voglio riprendere la fiducia che ho perso a Milano e guadagnare esperienza. Cosa non ha funzionato a Milano? Non ho mai giocato».

OBIETTIVO SALVEZZA E MOTIVAZIONI – Prosegue il centrocampista ex Parma: «Ora ho voglia di sentirmi importante e di tornare a sentire quella tensione prima delle partite che un po’ avevo perso. Farò di tutto per ripagare la fiducia che mi ha dato l’Empoli. Ho parlato con il mister, la società mi ha voluto tanto e dalle loro telefonate ho capito che dietro c´era gente seria e decisa e questo mi ha portato a scegliere Empoli. Penso che l´obbiettivo salvezza sia lo stesso di quello Scudetto. Vengo qua con la stessa voglia che potrei avere di vincere un campionato».

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
Euro Roma 2020Tavecchio: «In Israele con rabbia e determinazione»
Prossimo articolo
donadoni-bis-bologna-novembre-2015-ifaLista rosa Bologna: fuori Acquafresca ed un big