Galliani: «Futuro, cinesi e Suso: dico tutto»

443
milan galliani
© foto www.imagephotoagency.it

L’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, presente ad un evento, ha trattato vari argomenti: dal suo futuro all’arrivo dei cinesi alla guida del club, ecco le sue parole

Adriano Galliani a 360°: l’amministratore delegato del Milan, presente al convegno Sport Movies & TV di Milano, ha parlato di vari argomenti, tra cui il suo futuro e l’arrivo dei cinesi. Ecco le sue parole: «Futuro? Non ci penso: il Milan, di sicuro, esisteva prima di me e continuerà ancora ad esistere. Per me ed il presidente Berlusconi resterà sempre una questione di cuore e ne sarò sempre tifoso: il Milan è un segno, è eterno, non è la fine di un amore. Sono concentrato sul mio lavoro e lo sarò sino al closing, poi resterò tifoso».
CONTINUA GALLIANI«Vorrei chiudere con un trofeo, spero che possa essere la Supercoppa Italiana contro la Juventus. Cinesi? Non voglio sbilanciarmi, spero che la nuova proprietà riesca a riportare il Milan ai fasti degli anni passati. Bacca – Lapadula? Sono felice per Lapadula, mai vista una ferocia così a Milanello. Chi nel derby? Parlo con gli allenatori ma non do consigli. Suso? Sono molto contento: è stato un affare, l’abbiamo pagato solamente 200 mila euro».

Condividi