Rivera: «Buffon merita qualcosa in più di un premio alla carriera»

134
buffon rivera
© foto www.imagephotoagency.it

Gianni Rivera, Pallone d’oro italiano nel 1969, ha speso parole d’elogio per Gianluigi Buffon, capitano della Juventus e della Nazionale

Gianni Rivera, ex centrocampista rossonero, primo Pallone d’oro italiano nel 1969, ha parlato anche di Gianluigi Buffon, portiere della Juventus e della Nazionale, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Perform. Queste le dichiarazioni del Golden Boy: «E’ uno dei più grandi, non solo italiano, ma anche nel mondo, lo ha dimostrato e sta continuando a dimostrarlo. E’ titolare in una squadra che i vince i campionati in Italia di continuo e si avvicina sempre più alla competizione europea, più sentita e più vissuta. C’è un riconoscimento oggettivo nei suoi confronti».
CONFRONTO CON YASHIN –  «A quel tempo gli fu dato un premio alla carriera e poi ho scoperto che in quella circostanza ero arrivato secondo. Se non ci fosse stata questa circostanza, avrei vinto io, però era giusto dargli un riconoscimento. Buffon merita qualcosa di più che il solo premio alla carriera, il quale è scontato per uno che ha fatto ciò che ha fatto lui. Nella maggior parte dei casi si sceglie per gli attaccanti, speriamo che venga scelto un difensore».

 

Condividi