20^ giornata Serie A: bene Lazio e Sassuolo, la Samp ha l’X Factor

20^ giornata Serie A: bene Lazio e Sassuolo, la Samp ha l’X Factor
© foto www.imagephotoagency.it

20^ giornata Serie A: passiamo in rassegna cronaca e risultati di Lazio – Atalanta, Sampdoria – Empoli e Sassuolo – Palermo

20^ giornata Serie A: Lazio – Atalanta (2-1)

La Lazio fa valere il fattore casalingo e batte, di misura, la giovane Atalanta guidata da mister Gasperini nella 20^ giornata di Serie A. Inzaghi dà ancora fiducia a Luis Alberto, Gasp fa turn over lasciando in panca Grassi. La Lazio si fa preferire in termini di statistiche: 58% di possesso palla e 17 tiri totali nel corso dei 90 minuti. Al 21′ però è la squadra bergamasca a passare in vantaggio, con Petagna che traduce in rete il servizio di Freuler. In chiusura di primo tempo, Milinkovic – Savic riporta in parità il risultato con un colpo di testa. Poi tocca a Ciro Immobile, su calcio di rigore, al minuto 68, ribaltare il risultato.

20^ giornata Serie A: Sampdoria – Empoli (0-0)

La Sampdoria di Giampaolo non va oltre il pareggio contro l’Empoli, in crescita in questo inizio di 2017. Come anticipato in conferenza, il mister blucerchiato manda in campo il duo Muriel – Schick, mentre Martusciello fa partire Pucciarelli e Maccarone dalla panchina. Il colombiano ha 3 occasioni importanti per andare a rete, ma la più ghiotta tocca a Mchedlidze che si fa parare un rigore da Puggioni.

20^ giornata Serie A: Sassuolo – Palermo (4-1)

I neroverdi dilagano in casa contro il pericolante Palermo di Eugenio Corini. Vantaggio a sorpresa dei rosanero, con Quaison, al nono minuto di gioco. Poi, però, c’è solo il Sassuolo in campo: Matri, nel sette di potenza, e Ragusa, su assist di Berardi, ribaltano il risultato in 9 minuti. Antonino Ragusa è tambureggiante al minuto 66, occasione che porta alla doppietta di Alessandro Matri da due passi. Chiude i conti Matteo Politano, a 7 minuti dalla fine, con un calcio di prima intenzione.