Allegri abbraccia CR7: «Ecco come giocherà. Rifiuto al Real per lui? No, non è andata così»

allegri ancelotti
© foto www.imagephotoagency.it

Massimiliano Allegri dà il benvenuto alla Juventus a Cristiano Ronaldo: ecco le parole del tecnico bianconero

Nuove dichiarazioni da parte di Massimiliano Allegri. Ecco le sue parole su CR7, il suo rifiuto al Real e non solo: «Giocherà cercando di fare gol, come ha sempre fatto. L’ho detto e lo ribadisco: stiamo parlando di un grande professionista che può essere preziosissimo per raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. Lui rappresenta un valore aggiunto. Se ho pensato a uno scherzo? Macché, non ho pensato a nessuno scherzo. E comunque lo sapete che il mercato lo fa la società… Io do delle indicazioni, quello sì, ma su Cristiano Ronaldo non c’era bisogno di chissà quali indicazioni, confronti o consigli, no. Il rifiuto al Real per Cristiano? Lo sapevo che mi avreste fatto questa domanda. Posso dire e assicurare che quando ho preso le mie decisioni sul futuro non sapevo ancora nulla di Ronaldo. Ho semplicemente seguito il mio istinto. Oltretutto quest’anno è mancata mia mamma, ho vissuto un periodo difficile, e dunque ho fatto scelte diverse anche per motivi extracalcistici. In sostanza, comunque, la cosa principale è che avevo già parlato con la Juventus, un club in cui sto molto bene, e avevo dato la mia parola. Approfitto ancora una volta dell’occasione per ringraziare il presidente madridista Florentino Perez che ha pensato a me e mi ha chiamato, ma avevo già dato la mia parola. Ero convinto della bontà di un progetto importante, e poi è anche arrivato un grandissimo colpo».

Allegri accoglie Cristiano Ronaldo: «Un salto di qualità per tutti» – 11 luglio

Massimiliano Allegri è entusiasta per l’arrivo alla Juventus di Cristiano Ronaldo. Ieri è giunta l’ufficialità, con il fuoriclasse portoghese che ha messo nero su bianco un contratto quadriennale, affare da 117 milioni di euro con il Real Madrid. Ecco il commento del tecnico livornese sull’acquisto di Cr7: «Credo che sia un acquisto importantissimo, un salto di qualità da parte di tutti, dalla società all’ambiente bianconero. Quando inizieremo il 30 e arriveranno tutti i calciatori, avremo di fronte una stagione importante come tutte le altre dove dovremo centrare gli obiettivi».

Continua Massimiliano Allegri a margine di un evento che lo ha visto protagonista al Parlamento Europeo: «Per me inizia un ciclo nuovo tutti gli anni: la Juventus negli ultimi anni è cambiata molto e questa estate ha fatto un mercato importante. Con Cristiano Ronaldo non ho avuto assolutamente alcun contatto telefonico – continua l’ex tecnico del Milan – credo che lunedì ci sarà la conferenza stampa e lo vedrò. So che è molto felice – conclude Massimiliano Allegri ai microfoni dei cronisti presenti all’Europarlamento – è un grande professionista e un valore importante per una squadra che ha già fatto ottime cose».