Juventus, parla Allegri: «L’Ajax ha meritato, io resto anche la prossima stagione»

Juventus, parla Allegri: «L’Ajax ha meritato, io resto anche la prossima stagione»
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore della Juventus è soddisfatto della squadra: «Tutta la squadra ha dato il massimo, Ronaldo ci ha aiutato molto durante la stagione»

Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare l’eliminazione della Juventus dalla Champions League, per mano dell’Ajax: «Nel secondo tempo, l’Ajax ha meritato il passaggio del turno. Noi avevamo iniziato bene nel primo tempo ma poi abbiamo preso un gol fortuito ed è subentrata la paura. Dovevamo giocare una partita diversa».

Sugli infortuni: «Se arrivi a queste partite con tutti a disposizione è meglio. Non avevamo Khedira, Chiellini e Douglas Costa. Abbiamo sofferto un po’ dal punto di vista fisico. Con Kean ci è mancata fisicità».

Sul futuro alla Juventus: «Col presidente avevamo parlato ieri e nei prossimi giorni ci incontreremo e parleremo del futuro. Abbiamo tanti giovani da far crescere. Ad Agnelli ho comunicato la decisione che sarei rimasto, l’avevo fatto già da tempo».

Sulla prestazione: «Dopo il gol del vantaggio, è successa la stessa cosa di Amsterdam. Dovevamo mantenere il risultato fino alla fine del primo tempo. L’Ajax ha già giocato una finale di Europa League, dobbiamo riconoscergli i meriti. A noi è mancata la pazienza. Ronaldo ci ha dato molto durante la stagione, tutti i giocatori hanno fatto il massimo».