Andre Silva non segna più, riscatto in dubbio? Il Siviglia si espone

Andre Silva non segna più, riscatto in dubbio? Il Siviglia si espone
© foto www.imagephotoagency.it

Il rendimento di Andre Silva in Spagna è attualmente paragonabile a quello, semi disastroso, vissuto la passata stagione al Milan

Andre Silva sta diventando un caso: dopo un inizio spumeggiante con la maglia del Siviglia il centravanti lusitano ad oggi è fermo a quota 9 gol segnati in Liga in 23 partite a cui vanno aggiunte le 7 gare disputate in Europa e tutte senza reti.  Al momento il bottino del portoghese è di poco superiore rispetto a quanto fatto al Milan nella stagione 2017/18. Da qui i primi dubbi nonostante la considerazione totale del tecnico Pablo Manchin, abile a fare scudo sul suo giocatore alla luce delle prime critiche ufficiali: «L’astinenza dal gol? Si sacrifica molto per la squadra e ci dà tantissimo, anche se ultimamente ha segnato meno. Sta giocando al 100% e Ben Yedder beneficia molto della sua presenza in attacco. Non sono quindi per niente preoccupato».

Dati alla mano André Silva è tornato al goal in campionato al minuto 60′ della gara con il Levante del 26 Gennaio scorso, a favore del 5-0 finale. Non segnava in campionato dal 25 Novembre, 1-0 al Valladolid, poi un goal in coppa del Re il 5 Dicembre, contro il Villanovense. Un rendimento che, ad oggi, mette seriamente a rischio la possibilità che il Siviglia investa i 39 milioni fissati in estate con il Milan per il suo riscatto. Interrogato sull’argomento André Silva qualche giorno fa aveva parlato attraverso Gazzetta dello sport: «Se mi dicono di scegliere tra titolare a Siviglia o al Milan senza giocare mai, la preferenza è scontata. Però sono in mezzo a due situazioni: qui sto bene e sono un giocatore del Milan. Non ci penso, altrimenti mi distraggo. Dalla dirigenza del Milan mi mandano messaggi e mi dicono che sto facendo un buon lavoro. Del resto per loro sono comunque un investimento».