Anticipo Atalanta Lazio, Diaconale: «Nostri interessi non tutelati»

Iscriviti
© foto AS Roma 15/05/2019 - finale Coppa Italia / Atalanta-Lazio / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Duvan Zapata-Adam Marusic

Il portavoce della Lazio, Arturo Diaconale, ha acceso la polemica sul probabile anticipo della gara contro l’Atalanta

L’Atalanta avrebbe richiesto di anticipare la gara contro la Lazio in vista del ritorno di Champions League contro il Valencia. Richiesta legittima secondo il portavoce dei biancocelesti Arturo Diaconale, che però tramite il suo profilo Facebook evidenzia qualche perplessità.

DIACONALE – «Nessuno mette in discussione l’interesse dell’Atalanta ad anticipare di un giorno la partita con la Lazio per avere 24 ore in più di riposo e di preparazione in vista dell’incontro del martedì successivo con il Valencia. Al tempo stesso nessuno dovrebbe mettere in discussione l’interesse della Lazio a non anticipare di un giorno la gara con l’Atalanta per usufruire di tutto il tempo necessario per far riposare i giocatori e preparare al meglio una partita con una diretta concorrente per la Champions. Ciò che colpisce ed irrita però è che mentre l’interesse de l’Atalanta è stato santificato, quello identico della Lazio è stato criminalizzato dai commentatori dei media settentrionali ben felici di rispolverare i soliti pregiudizi acrimoniosi nei confronti della società biancoceleste e del Presidente Claudio Lotito».