Asllani: «Italia Albania, non è una gara normale»
Connettiti con noi

Europei

Asllani: «Italia Albania, non è una GARA NORMALE. Lautaro, Calhanoglu, Bastoni, Darmian, Barella, Dimarco e Frattesi: vi racconto CHI SONO i miei compagni dell’INTER»

Pubblicato

su

Asllani Albania

Le parole di Kristjan Asllani, centrocampista dell’Inter e della nazionale dell’Albania, che domani affronterà l’Italia

Kristjan Asllani, centrocampista dell’Inter, domani affronterà un po’ di compagni di club in Italia-Albania. Ecco le sue parole al Corriere della Sera.

ITALIA-ALBANIA NON É UNA GARA NORMALE – «Direi una bugia se raccontassi che lo è, anche perché gioco contro tanti compagni di squadra. Peccato solo per il girone durissimo, ma vogliamo fare bene e aprire un ciclo per provare a qualificarci al Mondiale. C’è un bel mix di vecchi e giovani».

SYLVINHO – «Il c.t. Sylvinho ha portato entusiasmo, fiducia nei nostri confronti, voglia di crescere. Il gruppo con lui è cambiato e sono arrivati i risultati. Non so se l’Italia deve preoccuparsi, ma daremo il massimo per i nostri tifosi che saranno tantissimi».

UN EUROPEO DI GRANDI CENTROCAMPISTI – «Anche Brozovic è un’ispirazione. Vedere lui e Calha allenarsi è stata una delle cose più belle che mi potesse capitare».

CALHANOGLU USA PIU’ IL BASTONE O LA CAROTA CON LEI – «La carota».

LAUTARO PIU’ DURO – «Certo, ma io lo ringrazio perché mi parla tantissimo, specie fuori dal campo. Non voglio raccontare cosa mi ha detto ma mi ha aiutato tantissimo. Ha fatto bene ad usare il bastone».

INZAGHI – «Sa quando venire a parlarti e quando non è il momento: mi aiuta tantissimo».

GIOVANILI AZZURRE – «A Empoli era venuto il c.t. dell’Under 21, ma non ho mai ricevuto una chiamata. In ogni caso non avrei cambiato: mi ritengo albanese ed è giusto che giochi per l’Albania».

I SUOI COMPAGNI DELL’INTER – «Barella: qualità e quantità. É uno dei più forti al mondo e spero che domani ci sia. Bastoni: eleganza. Dimarco: piedino fatato. Darmian: il nostro principe. Frattesi: stupido! No, scherzo (ride). Grande forza fisica e grandissimo amico: l’ho sentito, speriamo non segni con noi».

CHI É ASLLANI – «Un bravo ragazzo».