Atalanta-Fiorentina, la situazione in ottica Europa dopo la sfida di Bergamo

Atalanta-Fiorentina, la situazione in ottica Europa dopo la sfida di Bergamo
© foto www.imagephotoagency.it

L’Atalanta stende la Fiorentina con un secco 3-1: ecco come cambia la classifica della Serie A in ottica Europa

Atalanta-Fiorentina accende gli animi dei tifosi di calcio, ma soprattutto la corsa per l’ingresso in Europa. La squadra di Giampiero Gasperini vince e convince contro i rivali viola e aggancia Lazio e Torino, a quota 41 punti (ma i biancocelesti hanno una partita da recuperare). Il settimo posto resta comunque occupato dai granata.

La Fiorentina con questa sconfitta perde invece terreno preziosissimo, poiché chiude la ventiseiesima giornata con ben 5 punti di distanza dal settimo posto. Oltretutto, la Sampdoria precede i toscani a quota 39 punti, grazie alla vittoria strappata a Ferrara grazie a Fabio Quagliarella. I ragazzi di Stefano Pioli devono assolutamente ritrovare lo spirito giusto se vogliono davvero combattere fino alla fine per il sogno Europa League: la concorrenza è folta ed agguerrita, non sono ammessi passi falsi.

In più, il 3-1 di Atalanta-Fiorentina porta ad una singolare situazione in classifica: un’altissima densità ai piani alti, con l’Inter, quarta, e la Fiorentina, decima, distanti appena 11 punti. Al momento l’impressione è che il club di Diego Della Valle sia inferiore alla rosa nerazzurra, molto più convincente per gioco e risultati. Anche Lazio e Roma sembrano avere una marcia in più a lungo termine: l’unico avversario abbordabile sembra essere il Torino.