Beckham, revocata la patente: «Non si ricorda quello che è successo»

Beckham, revocata la patente: «Non si ricorda quello che è successo»
© foto www.imagephotoagency.it

Protagonista di un episodio spiacevole: ritirata la patente a David Beckam. Se ne stava al cellulare

David Beckham recidivo: la patente dell’ex centrocampista di Milan e Real Madrid è stata sospesa per un periodo di sei mesi. L’ex calciatore è stato fotofrafato alla guida mentre usava il suo cellulare.

Beckham aveva già accumulato sei punti sulla patente e il provvedimento è diventato necessario. L’inglese si è già dichiarato colpevole. Queste le curiose parole dell’avvocato: «Non ci sono scuse per quello che è successo, ma la sua opinione è che non riesce a ricordare… Si dichiarerà colpevole e questo è ciò che ha fatto»