Benatia saluta la Juve: «Spero di venire a Madrid»

Benatia saluta la Juve: «Spero di venire a Madrid»
© foto www.imagephotoagency.it

Benatia, passato ieri ufficialmente all’Al-Duhail, saluta la Juventus con un tweet e dà appuntamento a Madrid per la sfida con l’Atletico del prossimo 20 febbraio

Da ieri Medhi Benatia, dopo due anni e mezzo, non è più un giocatore della Juventus: il difensore marocchino è passato ufficialmente al club qatariota dell’Al-Duhail, come comunicato ufficiale dal club bianconero, a cui andranno 8 milioni di euro più un paio di bonus. Un affare tutto sommato, anche se ancora manca il nome del sostituto, che dovrebbe comunque essere – come già anticipato più volte – Martin Caceres, in arrivo dalla Lazio (leggi anche: JUVENTUS-CACERES NON È ANCORA UFFICIALE: I MOTIVI).

Rispondendo al tweet juventino che annunciava la sua cessione e lo ringraziava con un video, Benatia ha voluto in ogni caso testimoniare la propria vicinanza al club rispondendo a sua volta con un messaggio su Twitter e dando appuntamento per la partita di andata degli ottavi di finale di Champions League del prossimo 20 febbraio contro l’Atletico Madrid in Spagna: «Grazie a tutti voi, è stato un immenso piacere. Spero di poter venire a Madrid a tifare per voi: questa Juve se lo merita».