Milan, parla Berlusconi: «La cessione del club è stata assolutamente pulita»

Milan, parla Berlusconi: «La cessione del club è stata assolutamente pulita»
© foto www.imagephotoagency.it

Silvio Berlusconi ha ribadito come le accuse di riciclaggio in merito alla cessione del Milan siano false. «Non mi faccio ferire da cose che non sono vere»

Silvio Berlusconi, neo presidente del Monza, ha parlato oggi ai microfoni di Rete 4, infastidito dalle voci riguardo alla cessione del Milan di due anni fa. Queste lo accusavano di aver fatto rientrare dei capitali dall’estero durante la cessione del club, allora di sua proprietà, ai cinesi. La plusvalenza era stata da record per il suo gruppo, Fininvest, che nel 2017 chiudeva il suo bilancio con un utile netto di 687,7 milioni di euro rispetto alla perdita ingente dell’anno precedente. Il tutto, pare, grazie alla cessione del Milan, dal quale aveva ottenuto una plusvalenza di ben 611,5 milioni di euro.

Più che sospetta, dunque, la chiusura col botto del gruppo di Marina Berlusconi, proprio nell’anno dove Silvio vendeva il club ai cinesi. Berlusconi si tira fuori da tutte queste accuse precisa: «Le mie società non hanno mai avuto soldi all’estero, la vendita del Milan è stata di una pulizia totale».