Connettiti con noi

Cagliari News

Borriello-Cagliari: i motivi della rottura

Pubblicato

su

infortunio borriello

Nonostante la scorsa grande stagione in termini di reti, Marco Borriello è pronto a lasciare Cagliari: la Spal osserva la situazione

Non è stato un totale fulmine a ciel sereno, perché qualcosa ribolliva già da tempo. Altrimenti un’esplosione del genere non si spiegherebbe: Marco Borriello è pronto a lasciare Cagliari e la Sardegna. Dopo una delle più grandi stagioni nella sua carriera in termini realizzativi (ben 16 reti segnate con i rossoblu nel 2016-17), l’attaccante ha rotto in maniera insanabile con il Cagliari, come confermato da “La Gazzetta dello Sport”, nonostante un recente rinnovo fino al giugno 2019. Invece, la sostituzione di sabato nel terzo turno di Coppa Italia contro il Palermo ha fatto infuriare l’attaccante e sono riemersi alcuni strappi con il tecnico Massimo Rastelli, già risalenti al novembre scorso. Borriello avrebbe voluto essere capitano e rigorista, richieste entrambe negate, e si confronta direttamente con il presidente Giulini, di fatto scavalcando l’autorità di Rastelli sulla squadra.

MERCATO BOLLENTE – Il top si è raggiunto lunedì, quando ad Assemini Borriello si è lasciato andare e ha evidenziato anche la scarsa competitività della squadra: la società ha subito condiviso la scelta di non convocare l’attaccante per la prima contro la Juventus. E ora? Borriello andrà via, ma sia lui che il Cagliari devono trovare una soluzione. Il primo potrebbe andare alla Spal, soluzione che piace a Borriello, che potrà essere protagonista in Emilia. Dall’altra parte, il Cagliari pensa a Djordjevic della Lazio per sostituire il centravanti in partenza.