Buffon, parla l’agente: «In Italia la gente sa solo criticare»

Buffon, parla l’agente: «In Italia la gente sa solo criticare»
© foto www.imagephotoagency.it

Martina commenta la pessima serata del PSG e di Buffon: «Sono stati sfortunati, tutti gli episodi gli hanno detto male»

Silvano Martina, agente di Gianluigi Buffon, ha rilasciato una lunga intervista a Calciomercato.com: «Sono a Milano e quindi non posso conoscere bene le motivazioni che hanno portato a questa delusione. Ho visto la partita e posso dire che gli ha detto tutto male, il calcio è così a volte. Il dispiacere è forte quando vinci per 2-0 fuori casa e ti fai rimontare. Credo che non sia mai successo, negli ultimi anni, che una squadra è stata rimontata dopo un parziale così netto ottenuto in trasferta. Tutti gli episodi gli han detto male».

SUL RIGORE CONTRO IL PSG – «Ormai c’è il Var, se hanno rivisto l’episodio, poi  evidentemente hanno avuto le loro ragioni per assegnare il rigore. Per me non sarebbero mai da dare ma il regolamento è quello, c’è stato un tocco con il braccio. Mi spiego meglio: quel tiro era indirizzato verso la porta ma sarebbe finito fuori, così come il rigore assegnato contro la Roma è molto generoso. La trattenuta di Florenzi c’è ma l’attaccante del Porto quel pallone non l’avrebbe mai preso».

SULL’ERRORE DI BUFFON – «In Italia criticano sempre, anche se prendi gol all’incrocio dei pali. C’è stato un errore nell’intervento e dopo ha preso il gol, ha inciso il campo bagnato. A volte non c’è nessuno e puoi riprenderla, ieri c’era Lukaku e l’ha messa dentro. Sono sicuro che gli sia andato tutto di traverso».

SUL RINNOVO BIENNALE DI BUFFON AL PSG – «Non confermo, io parlo con la società e non vado dietro a queste cose. Faremo tutto con calma, facciamo passare il tempo necessario per smaltire questa delusione e poi ne parleremo».