Buffon sulla vittoria del PSG: «Abbiamo fatto diventare facile la partita»

Buffon sulla vittoria del PSG: «Abbiamo fatto diventare facile la partita»
© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere ha inoltre smentito le voci riguardo al suo possibile ritiro a fine stagione: «Voglio continuare ed essere utile al Paris Saint Germain»

Gianluigi Buffon ha parlato ai microfoni di Sky Sport, dove ha commentato la vittoria per 2-0 del PSG contro il Manchester United: «Abbiamo fatto diventare facile la partita, è vero. Ma lo abbiamo fatto mettendo nei novanta minuti tutto quello che avevamo. Una compattezza che è fondamentale in questa competizione, prendendoci rischi a volte che ci permettevano di poter respirare e fare andare a vuoto un loro tentativo di pressing. Tutto questo nell’economia di una partita equilibrata».

Sul futuro: «La clausola non è un pensiero, al momento voglio continuare a divertirmi ed essere utile a società e compagni, in campo e nello spogliatoio. Non è mai stato un problema per me il contratto a 30 anni, figurati a 41. Manchester? Qui è un bel teatro, due belle gare come quella che era la finale con il Milan».

Su Zaniolo: “Non l’ho ancora visto bene, prima di esprimere un giudizio serio mi piace guardarli per un po’. E’ giovane, se riesce ad imporsi con questi risultati potrebbe avere le stigmate del predestinato. Ricordo il padre, un grande combattente».