Cagliari, Maran: «Approccio sbagliato, c’è molto da lavorare»

Cagliari, Maran: «Approccio sbagliato, c’è molto da lavorare»
© foto www.imagephotoagency.it

Rolando Maran, tecnico del Cagliari, ha commentato la sconfitta maturata all’Olimpico contro la Roma di Ranieri

Al termine del match contro la Roma, il tecnico del Cagliari Rolando Maran si è soffermato ad analizzare la pesante sconfitta di Pavoletti e compagni, usciti dall’Olimpico sul risultato di 3-0. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport: «Sicuramente l’approccio è stato negativo, ma la settimana non faceva pensare a questo. Ci siamo allenati con grande intensità. Subire due gol dopo 7′ ha reso tutto più difficile. La squadra, però, deve continuare a correre, al di là di questa prestazione. Dobbiamo lavorare e fare diversamente, abbiamo svolto un bel percorso sinora e vogliamo chiudere al meglio la stagione. La partenza non è stata delle nostre, quando non riusciamo a mettere in campo queste cose diventa difficile».

Il tecnico ha poi aggiunto: «Avevamo come obiettivo la salvezza, oggi questo è virtualmente ottenuto, ma ciò non deve farci abbassare le motivazioni. Abbiamo qualcosa da consolidare, dimostrare che siamo l’unica squadra a cambiare rotta. Deve essere uno stimolo molto importante. Oggi è una battuta d’arresto, abbiamo pagato questa spinta emotiva. Dobbiamo consolidare per poter scrivere qualcosa di importante».