Cagliari, salvezza ancora da conquistare: la classifica si accorcia

Cagliari, salvezza ancora da conquistare: la classifica si accorcia
© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari, quota 40 punti non mette ancora al sicuro. Si accorcia la classifica nella parte bassa, la squadra di Maran si guarda alle spalle

Cagliari sospeso fra l’ambizione dichiarata di raggiungere il decimo posto e una salvezza ancora da certificare. Un mese fa il raggiungimento della convenzionale soglia dei 40 punti aveva fatto celebrare l’obiettivo stagionale ormai virtualmente raggiunto. Tanto da indurre a pensare di poter puntare alla parte sinistra della classifica. Oggi il decimo posto è ancora alla portata e due buoni risultati potrebbero portare all’aggancio. Però dopo le recenti tre sconfitte consecutive, e a causa dei risultati delle altre dirette concorrenti, è d’obbligo in casa rossoblù mantenere alta l’attenzione verso la zona rossa.

A due partite dal termine del torneo l’Empoli occupa la terzultima piazza con un ritardo di cinque punti dal Cagliari ed il vantaggio negli scontri diretti. Si è ridotto anche il numero delle concorrenti rimaste a fare a gomitate fra il gruppo dei 40 punti e il baratro. La squadra di Maran per mettersi al sicuro senza dipendere da nessuno dovrebbe accantonare ancora due punti (oppure uno, ma solo se il pari arrivasse contro il Genoa perché distanzierebbe proprio i liguri). Il calendario propone infatti la battaglia in casa di un Grifone ancor più inguaiato nella lotta, poi la gara casalinga con l’Udinese. Due scontri diretti, lo dice la classifica.