Cinque nomi e due strategie: la Juve lavora così per il colpo a centrocampo

Cinque nomi e due strategie: la Juve lavora così per il colpo a centrocampo
© foto www.imagephotoagency.it

Tielemans, Rabiot o Renato Sanches già a gennaio, Pogba e Milinkovic-Savic in vista della prossima estate: le strategie della Juventus per il centrocampo

Messo in archivio il rinnovo di Sami Khedira, la Juventus studia un nuovo colpo a centrocampo: da mesi ormai la squadra bianconera avrebbe messo nel mirino una serie di giocatori con esperienza internazionale, ma allo stesso tempo di prospettiva, per fare un ulteriore salto di qualità. Al momento, riportano stamane i gossip di mercato, sarebbero almeno un paio le strategie juventine: la prima incentrata sulla possibilità di compiere già un affare a gennaio, con l’aiuto delle nuove regole UEFA che permetterebbero ad un eventuale nuovo acquisto di poter giocare la Champions League pur avendola già iniziata con un’altra maglia. La seconda invece improntata sulla chance di fare un grosso sforzo la prossima estate, quando ci sarebbe modo anche di poter lavorare sul budget.

Ad oggi sarebbero ben cinque i giocatori attentamente osservati da Beppe Marotta e dal suo staff: restano obiettivi probabili in vista dell’inverno Youri Tielemans, giovane stellina belga in rotta col Monaco, ed Adrien Rabiot, giocatore in scadenza di contratto a fine stagione col Paris Saint-Germain e per questo di fatto in partenza. Sullo sfondo, come raccontato ieri, è spuntato nelle ultime ore pure il nome del portoghese Renato Sanches del Bayern Monaco, uomo che Jorge Mendes avrebbe già proposto alla Juve. Per l’estate invece i colpi probabili restano essenzialmente un paio, già noti: Paul Pogba, centrocampista che avrebbe strizzato l’occhio ad un ritorno in bianconero dal Manchester United, la cui valutazione però sarebbe superiore ai 100 milioni di euro, oltre a Sergej Milinkovic-Savic, vicino al rinnovo con la Lazio, pure lui valutato ben oltre i 100 milioni di euro.