Calciomercato, Lazio: lo strano caso di Ameth Lo

Lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore classe ’96, ufficializzato il primo di agosto, è stato subito ceduto alla squadra maltese del Naxxar Lions FC, per liberare un posto da extracomunitario

Sedotto, acquistato e abbandonato. Questa è la triste storia del senegalese Ameth Lo, svincolatosi dal Milan e tesserato dalla Lazio due giorni fa. Neanche il tempo di raggiungere i compagni in ritiro, che il giocatore è già stato ceduto a un’altra squadra: il club maltese del Naxxar Lions FC. Il classe ’96, reduce da una stagione poco esaltante con la Reggina in Lega Pro, si è visto quindi sbalzato dalla “realtà” della massima serie italiana a quella della massima serie maltese. Il motivo di questo improvviso dietrofront sarebbe da ricondurre alla necessità di liberare lo slot da extracomunitario – precedentemente occupato da Ameth Lo -, per il tesseramento di Felipe Caicedo, attaccante proveniente dall’Espanyol. La Lazio, allora, sperando e non ottenendo la possibilità di accelerare le pratiche per il passaporto comunitario del giocatore dell’Ecuador, ha scelto di rinunciare alle prestazione del senegalese, anticipando l’arrivo del classe ’88.