Palermo: con i soldi cinesi può arrivare Iemmello

Palermo: con i soldi cinesi può arrivare Iemmello
© foto www.imagephotoagency.it

Palermo: si guarda già al mercato di gennaio con l’eventuale ingresso di cinesi in società, piace Iemmello del Sassuolo. Ancora poche notizie sull’identità della cordata interessata ai rosanero, se non pochi indizi…

Il mercato del Palermo potrebbe cominciare un po’ prima di gennaio se, come dice Maurizio Zamparini, la cessione della società alla cordata cinese interessata si perfezionerà entro un mese. Al momento la necessità rosanera numero uno è quella di una punta in grado di far fare il salto di qualità alla squadra: piace il nome di Pietro Iemmello, attaccante passato in estate al Sassuolo ma chiuso dalla concorrenza. L’idea di Zamparini è insomma quella di coinvolgere subito i nuovi soci cinesi, che prenderanno la maggioranza della società, per cominciare a rinforzare la squadra di Roberto De Zerbi (che ha avuto Iemmello con sé l’anno scorso a Foggia) lì dove al momento pare decisamente più carente.

PALERMO: CHI SONO I CINESI DI ZAMPARINI? – Per quanto riguarda la trattativa con i cinesi di cui Zamparini ha riparlato ieri, non ci sono novità di sorta, se non quelle rilevabili dalle parole stesse del numero uno dei siciliani. Per il momento è ignota l’identità della cordata che vuole il Palermo: dovrebbe trattarsi di una holding attiva in più settori, dall’edilizia, alle infrastrutture (da qui l’interesse per i rosanero), passando anche per l’agricoltura, come ce ne sono però tante in Cina. Il progetto cinese sarebbe di ampio respiro: sportivo, ma non solo, pure di qualificazione, riporta oggi Il Corriere dello Sport.