Chievo, debiti per l’affitto del Bentegodi: il Comune nega la rateizzazione

Chievo, debiti per l’affitto del Bentegodi: il Comune nega la rateizzazione
© foto www.imagephotoagency.it

Il Chievo ha un debito di due milioni e mezzo di euro col Comune di Verona: negata la rateizzazione del pagamento a Campedelli

Per il Chievo Verona i problemi non riguardano soltanto i risultati sportivi. Il fulcro dei nuovi guai clivensi è, infatti, il Bentegodi, visto che la società di Campedelli è in netto ritardo con il pagamento dell’affitto dello stadio. Volendo parlare in termini numerici, il debito ammonta a circa due milioni e mezzo di euro.

A questo si aggiunge anche la Legge di Murphy, perché si sa, quando una cosa può andar male, andrà male. Il Comune di Verona ha infatti ufficialmente revocato alla società clivense la possibilità di pagare il debito a rate. Si prospetta un finale di campionato più duro che mai per il Chievo, tra la lotta per la retrocessione e i problemi finanziari.