Chievo, conferenza Di Carlo: «L’Atalanta è seconda solo alla Juventus»

Chievo, conferenza Di Carlo: «L’Atalanta è seconda solo alla Juventus»
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore del Chievo rivela di temere la squadra di Gasperini: «È l’avversario peggiore da affrontare, dopo la Juventus»

Domenico Di Carlo ha presentato in conferenza stampa la sfida tra Chievo e Atalanta: «La squadra sta bene, lotta, gioca e vuole venire fuori da questa situazione. Facciamo delle belle prestazioni, ma mancano dei punti, a volte anche non per colpa nostra. Non vogliamo creare alibi. Adesso dobbiamo andare a Bergamo a fare una bella partita con l’Atalanta, una squadra che considero, dopo la Juventus, la peggiore da affrontare».

SULL’ATALANTA – «Come ho detto, dopo la Juventus è l’avversario peggiore da affrontare. Contro tutte le altre squadre di serie puoi far qualcosa, l’Atalanta è così, uno contro uno a tutto campo per 95 minuti. Chi ne ha di più, vince. Dobbiamo giocarcela colpo su colpo e vedremo chi sarà la vincente. Non dobbiamo mollare i nostri obiettivi, ci sono ancora tante partite da giocare».

SULLA PARTITA – «Non dobbiamo abbassare i ritmi, con l’Atalanta è impossibile farlo. Chi scende in campo deve essere consapevole che deve correre e lottare per 95 minuti, chi non ce la fa alza la mano e chiede il cambio. Se abbassi i ritmi, l’Atalanta ti travolge».

SU PELLISSIER – «Recuperiamo il nostro capitano, un giocatore che sarà fondamentale per il finale di campionato. Speriamo di non aver bisogno di lui domani».