Connettiti con noi

Serie A

Cinque cambi a partita: Sarri sorride, Conte meno e Gasperini ha il bomber dalla panchina

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Sarri Juventus

La FIGC starebbe pensando di aumentare il numero dei cambi da 3 a 5 per favorire gli allenatori: ecco chi ne beneficerebbe

Se il campionato riprenderà si proverà a fare un vero e proprio tour de force con temperature torride. Forse è per questo che la FIGC starebbe pensando di aumentare il numero delle sostituzioni durante i 90’ da 3 a 5. La Gazzetta dello Sport spiega che  sarebbe una modifica temporanea valida per il finale di stagione, al massimo anche nella prossima se l’emergenza condizionasse il 2020-21. Poi in futuro si potrà valutare se rendere strutturale la modifica in un calcio ormai libero dalle angosce del virus.

Ovviamente a sorridere sarebbero tutte le grandi del nostro campionato. La Juventus è la squadra che regala più minuti ai panchinari.  Di squadre potrebbe schierarne due a settimana e gli è concesso pure il lusso della staffetta. I subentrati bianconeri hanno giocato 1938’, un centinaio di più di quelli della Samp, seconda in questa speciale classifica (1831). Uno dei segreti della Lazio dei miracoli è l’apporto robusto delle truppe a partita in corsa: 1753’ complessivi, Caicedo valore aggiunto con 4 reti . Semmai spiazza vedere lì in fondo, in ultimissima posizione, l’Inter: i panchinari nerazzurri hanno giocato quasi 700’ in meno degli juventini, il solo Bastoni a Lecce ha potuto esultare per un gol.

Già, i gol dalla panchina. Spesso risultano fondamentali ai fini di una vittoria e chi c’è in testa a questa classifica?  Gasperini. La sua Atalanta pesca più reti dalla panchina (14, secondo il Verona a 9), la metà arriva dal solo Muriel. Ne ha fatti 7 da subentrato, più di tutta la Juve (5). Vive la migliore stagione della vita e non è neanche un titolare: strano se non fosse dentro a un meccanismo quasi perfetto.

Advertisement