Conferenza stampa De Zerbi: «Dobbiamo giocare senza pensare alla vendetta»

De Zerbi Sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa De Zerbi: le parole del tecnico del Sassuolo alla vigilia del match contro l’Udinese di domani alle 12.30

Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match in programma domani alle 12.30 contro l’Udinese. Le sue parole.

RABBIA – «Già da martedì ho provato a togliere dal cervello quello che non possiamo determinare noi, senza parlare troppo, senza dare troppa importanza a quello che è stato, dobbiamo concentrarci su quello che probabilmente non abbiamo fatto a Genova, e qualcosa c’è».

UDINESE – «Viene da un buon momento ed è una squadra ben organizzata, hanno fatto 17-18 punti su 21 in casa mi sembra, hanno un ruolino di marcia importante. De Paul, Lasagna, Fofana, Mandragora, Okaka, sono tutti giocatori importanti. Li rispettiamo e cerchiamo di portare la nostra qualità».

SASSUOLO«E’ lecito aspettarsi un Sassuolo lucido e affamato di punti ma questo non deve dipendere dal risultato di Genova. Mi aspetto un Sassuolo lucido perché se uno parte dalla buona fede di tutti e noi partiamo dalla buona fede degli arbitri, ci può stare una giornata storta. Col Var pensavamo di avere maggiore garanzia, tutti, non è stato così ma ripartiamo senza avere sete di vendetta. L’Udinese è una squadra fisica e se cerchi il duello è facile che lo perdi, ma non solo il Sassuolo, lo perdono in tanti il duello con l’Udinese. Se tante squadre vengono a metterla sul nostro piano, qualcuna perde. Ogni squadra ha una caratteristica che spicca e l’Udinese è una squadra fisica»