Cristiano Ronaldo-Juventus, benefici non solo tattici

cristiano ronaldo portogallo
© foto www.imagephotoagency.it

Milioni di followers del Real Madrid si non «trasferiti» alla Juventus dopo l’acquisto di Cristiano Ronaldo. Abbonamenti e maglie aumentano le vendite.

A Torino è scoppiata la Cristiano Ronaldo – Mania. Le vendite degli abbonamenti allo Juventus Stadium le maglie del giocatore portoghese con il numero 7 stampato sono prese d’assalto in questi giorni.

Vendite sia allo store dello Juventus Stadium, sia online con numeri da capogiro. Una maglia della Juventus di Cristiano Ronaldo è stata venduta nel primo giorno dall’ufficialità dell’acquisto ogni 60 secondi, tempo abbassato a 48 secondi nel secondo giorno di vendite, ma è un dato che andrà rivisto nelle prossime proiezioni.

Un affare, quello di Cristiano Ronaldo alla Juventus, che può essere stato «un colpo di genio» sotto tutti i punti di vista. Il primo prettamente tecnico – calcistico, il secondo riguardante l’aspetto puramente economico che riporta il giocatore grazie ai introiti e ricavi con cifre mai viste prima in Italia.

Anche per quanto riguarda il social la Juventus ha guadagnato molto in termini di visualizzazioni e followers, in quanto milioni di seguaci del Real Madrid, si sono letteralmente spostati con Cristiano Ronaldo seguendo ora i bianconeri.

La Juventus, anche se Cristiano Ronaldo vende milioni di pezzi della sua divisa ogni anno, però, non riuscirà a coprire l’intero investimento solo con gli introiti delle magliette vendute perché ricava il 20/25% dell’ammontare, mentre l’Adidas, sponsor tecnico, prende il grosso della fetta del mercato.