De Laurentiis dice tutto: «Deluso da Verdi. Politano? Ho detto ‘buttiamo i soldi’»

de laurentiis
© foto www.imagephotoagency.it

L’intervista del patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, sul tema calciomercato: dal no di Simone Verdi del Bologna al mancato arrivo nell’ultimo giorno di Politano del Sassuolo

Intervistato ai microfoni di Premium Sport, il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha rilasciato un’intervista per fare un bilancio sul calciomercato azzurro di gennaio. Queste le principali dichiarazioni del presidente del club partenopeo: «Son rimasto deluso dal no di Verdi. Perché prima mi aveva detto di sì e avevamo preparato i contratti con il Bologna e l’agente del ragazzo. Quando è stato il momento, invece, ho ricevuto una telefonata dal suo entourage per comunicarmi che il ragazzo, alla vigilia della partenza, non voleva più venire a Napoli».

Prosegue De Laurentiis: «Per Politano invece sono fatalista, evidentemente non doveva venire al Napoli. E’ stato un po’ come il poker, dopo aver passato diverse mani ho detto buttiamo questi soldi dalla finestra. Perché questo sarebbe stato, in quanto non aveva le stesse qualità di Verdi e non poteva ricoprire tre ruoli. Ricevo una telefonata da Carnevali alle 22, che mi parla di Farias e Soldi. Un quarto d’ora dopo lo chiamiamo e con Chiavelli facciamo il contratto, inviato via pec alle 22.48 nelle mani di Carnevali. Che però ci dice che ha le linee occupate. Poi mi arriva un contratto di Ounas senza firma e senza timbro, lì non capisco. Questa cosa è misteriosa ma non mi interessa».