Connettiti con noi

Mondiali

Dele Alli, rischio squalifica per l’inglese

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

La Fifa indaga sul comportamento del centrocampista del Tottenham: Dele Alli sotto osservazione per un gesto in Inghilterra-Slovacchia

Da una parte c’è chi dice che sia stato uno scherzo, dall’altra un’indagine ufficiale per un comportamento poco corretto. La partita è iniziata, ma l’indagine della Fifa – quindi a tutti gli effetti ufficiale – sul comportamento di Dele Alli in Inghilterra-Slovacchia dividerà le parti coinvolte. L’oggetto del contendere è un gesto del centrocampista del Tottenham, reo di aver mostrato il dito medio a qualcuno dopo che gli era stato negato un calcio di punizione. La Fifa sta pensando che quel gesto possa esser stato indirizzato all’arbitro francese Clément Turpin, ma il giocatore si è già difeso, come riporta “La Gazzetta dello Sport”: «Chiedo scusa, ma quel gesto era indirizzato al mio amico (Kyle) Walker». I due sono stati compagni di squadra a lungo negli Spurs, prima che Walker passasse quest’estate al Manchester City. Qualora la versione di Alli fosse data per poco credibile, il giocatore rischierebbe una pesante squalifica – che potrebbe coinvolgere anche la sua partecipazione iniziale al Mondiale, sempre che l’Inghilterra chiuda il discorso qualificazione – o una multa. La FA, però, spera di dimostrare tutto con la prova tv: una particolare angolatura giustificherebbe la spiegazione data da Alli.

https://www.youtube.com/watch?v=UkDPU1pgI-g