Roma, Di Francesco sul gol incassato: «Sono rammaricato ma fiducioso»

Roma, Di Francesco sul gol incassato: «Sono rammaricato ma fiducioso»
© foto www.imagephotoagency.it

Di Francesco ha poi parlato della gara di ritorno: «In Portogallo non giocheremo per gestire il risultato ma per fare gol»

Eusebio Di Francesco, intervenuto a Sky Sport, ha commentato la vittoria della Roma per 2-1 contro il Porto: «Ho fatto i complimenti ai ragazzi per l’atteggiamento nelle due fasi, abbiamo mostrato solidità e creato tante occasioni per far male. Peccato per il gol preso, perché non è stato nemmeno un nostro grande errore. Qualche errorino tecnico, ma l’unico rammarico questa sera è davvero il gol incassato. Al ritorno non giocheremo per gestire il risultato, ma per cercare di fare gol: qualsiasi errore può compromettere una prestazione, serve equilibrio ma bisogna osare per crescere ulteriormente».

Su Zaniolo – «Va lasciato crescere e fatto vivere con l’equilibrio. Dopo il primo gol gli ho detto di continuare a giocare con la testa e lui è stato molto bravo, realizzando anche il raddoppio. Ha fatto un’ottima gara in un ruolo dove ha giocato poco, è forte e ce lo teniamo stretto».

Sulle sconfitte passate – «Non si può tornare indietro, spesso fa parte di un percorso di crescita. Anche dai fallimenti si può creare qualcosa di buono. Non doveva succedere quanto successo nelle sconfitte, adesso con queste prestazioni riportiamo tutti dalla nostra parte».

Su Pellegrini e Cristante – «Sono molto contento perché sono due calciatori che hanno dato tanto, nel 4-3-3 sono stati bravi ad andare in pressione con i tempi giusti. Davano molta densità in mezzo, abbiamo lavorato bene. Grande merito va dato ai nostri interni, ma anche a tutti gli altri ragazzi».