Torino: per un Acquah che parte, un Donsah che arriva

bologna donsah
© foto www.imagephotoagency.it

I contatti tra il Bologna e il Torino si fanno sempre più intensi e la trattativa potrebbe sbloccarsi con la cessione di Acquah al Birmingham City

Il mercato del Torino ha subito negli ultimi giorni un’accelerata improvvisa: prima la cessione di Benassi, poi l’arrivo di Rincon dalla Juventus e, ora, la doppia trattativa in entrata e uscita che ha per protagonisti i due connazionali ghanesi Godfred Donsah e Ebenezer Afriyie Acquah. Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, il Birmingham City avrebbe offerto 8 milioni di € (comprensivi di bonus), per assicurarsi le prestazioni del classe ’92, autore di un’ottima stagione sotto la Mole. Il Torino sembrerebbe propenso ad accettare l’offerta, così come il giocatore che lo scorso giugno aveva dichiarato, davanti alle telecamere di Ghanaweb, che al 90% avrebbe giocato in Premier League, salvo poi smentire tutto attraverso il suo profilo Twitter. Ora tutte le parti sembrano convinte e l’affare potrebbe essere condotto in porto a breve. Ma Mihajlović, molto probabilmente, avrà ancora un ghanese a sua disposizione per la prossima stagione: si tratta di Godfred Donsah, giocatore del Bologna. Il classe ’96 è entrato nei radar del Ds Petrachi già dall’inizio del mercato ma la resistenza dei Felsinei e le offerte ritenute troppo basse avevano impedito l’affondo determinante. Ora, con la liquidità in arrivo dall’Inghilterra, il Torino è pronto a dare l’assalto decisivo al centrocampista, convinto – con un’offerta vicina ai 6 milioni di € – di poter convincere gli emiliani a cedere. Il centrocampo granata è, quindi, pronto per un autentico restyling, in vista di una stagione carica di aspettative per gli uomini di Mihajlović.