Eriksen, l’asso da calare di Conte: contro la Juve andrà in panchina

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Eriksen parte dietro rispetto a Vecino nelle gerarchie di Conte: con lui il tecnico può modificare l’assetto in corsa

Nonostante le due settimane di “pausa” forzata causata dai rinvii delle ultime tre partite dell’Inter, Christian Eriksen non è ancora riuscito ad assorbire i codici contiani e anche contro la Juve, domenica sera, partirà dalla panchina.

Nello Stadium a porte chiuse Christian si troverà davanti ai campioni d’Italia per la prima volta da nerazzurro: non li ha mai battuti, ma quando era all’Ajax (nel 2010) ha debuttato in Europa contro la Juve e quando era al Tottenham (nel 2018) ha segnato su punizione a Torino.

La Gazzetta dello Sport racconta anche di una partita nella partita: nel derby tra il suo Tottenham e l’Arsenal di Ramsey il danese era sempre il leader degli Spurs e giocava titolare: stavolta, invece, il ruolo che indosserà sarà molto probabilmente diverso. Antonio Conte, infatti, per adesso preferisce usare il centrocampista danese in versione asso da calare dalla panchina e schierare dal 1’ Vecino.