Connettiti con noi

2013

Fifa, Blatter: «Non premiai l’Italia per evitare scandalo»

Pubblicato

su

Joseph Blatter torna a parlare della mancata premiazione dell’Italia ai Mondiali del 2006

FIFA BLATTER ITALIA – Joseph Blatter, a sette anni di distanza, chiarisce il motivo che lo ha indotto a non premiare gli Azzurri Campioni del Mondo a Germania 2006. «Non premiai l’Italia per evitare alla squadra campione del mondo, alle oltre 70 mila persone presenti allo stadio e alle tv internazionali di assistere ad uno scandalo», ha affermato il numero uno della Fifa ai microfoni di Rai Sport. «Ancora oggi se entro in uno stadio in Germania mi sembra di entrare all’ infernoSi era detto che io ero a favore dei Mondiali in Sud Africa e la Germania ottenne la manifestazione per un solo voto in più. Così mi hanno caratterizzato come “nemico” della Germania.» Blatter ha poi concluso affermando che non ha nulla contro l’Italia: «Stimo il calcio italiano. La nazionale azzurra è una buona squadra e questo perchè tutti i grandi calciatori italiani giocano in Italia, così come i grandi giocatori tedeschi e spagnoli giocano nei loro rispettivi campionati