Fiorentina, Di Marzio tuona: «Persi Zaniolo e Mancini. Che asini!»

Fiorentina, Di Marzio tuona: «Persi Zaniolo e Mancini. Che asini!»
© foto www.imagephotoagency.it

Bordata di Gianni Di Marzio ai danni della Fiorentina, che ha lasciato andare via due astri nascenti come Zaniolo e Mancini

Gianni Di Marzio non si risparmia e demolisce la Fiorentina. L’ex allenatore e dirigente ha aspramente criticato le scelte del settore giovanile viola. Nel mirino ci sono le cessioni di Nicolò Zaniolo e Gianluca Mancini, che ora rientrano tra i maggiori talenti del calcio italiano. Ecco le parole dell’ex tecnico del Napoli:«Per la Fiorentina aver perso due giocatori di questo tipo è un danno da 150 milioni. Anche l’allenatore più asino del mondo avrebbe notato il talento di Zaniolo e non lo si può lasciar andare via come ha fatto la Fiorentina. E anche Mancini adesso è uno dei miglior difensori in Italia. Il responsabile di tutto ciò andrebbe licenziato».