Fiorentina, Jorgensen: “Rimangono tanti momenti belli”

© foto www.imagephotoagency.it

Martin Jorgensen è ormai un ex giocatore della Fiorentina. Il jolly danese farà  ritorno all’Aarhus, dove è cresciuto calcisticamente prima di sbarcare in Italia. Radio Fiesole ha intervistato in esclusiva il calciatore danese che racconta i suoi ultimi momenti in viola: “Sono stato allo stadio in queste ultime ore a salutare i miei compagni, sono arrivato oggi pomeriggio dalla Danimarca, rimango qui tutta la settimana per il trasloco e farmi curare ancora dai fisioterapisti viola. Cosa rimane di Firenze? Mi rimangono tante esperienze belle, due o tre brutte, ma quelle fan parte della vita, è impossibile sceglierne alcune come esempio, guardo indietro a questi sei anni con molto piacere”.

L’ex Udinese rivela che aveva già  dichiarato la sua voglia di andare via già  a dicembre: “Avevo parlato con Prandelli prima di Natale, sapevo che cercavano dei giocatori a centrocampo e mi hanno fatto capire che avrei giocato poco. E’ stata una scelta difficile, ma una scelta giusta”.

Infine una battuta su un possibile futuro da dirigente nella Fiorentina: “Per ora penso a giocare, poi deciderà  il presidente, se ha bisogno di me, se ha un ruolo per me… penso comunque che una volta smesso starò qualche anno in Danimarca”.