Genoa, Pellegri da record

Il Genoa ha una nuova pianticella da far crescere in casa: Pietro Pellegri, attaccante classe 2001

Lo juventino Kean ha fatto clamore, Pellegri non è stato da meno, anzi. In occasione della 18^ giornata di Serie A, nella sfida tra Torino e Genoa, il giovane ha fatto il suo esordio nel calcio dei professionisti all’88esimo. A 15 anni e 280 giorni, eguagliando il record che fu di Amedeo Amadei. Juric, nella press conference di presentazione della sfida con i granata, aveva dichiarato: «E’ un talento serio e potrà diventare un giocatore importante. Lavoriamo per far sì che sia pronto tra 2 anni». In prospettiva futura, quindi, il Grifone punterà forte sul ragazzo cresciuto in casa. Pavoletti prima e Simeone poi, potranno lasciare i colori rossoblu perchè il sostituto Preziosi ce l’ha in casa.
PELLEGRI DA GUINNESS – La punta centrale nativa di Genova in stagione ha realizzato 5 gol in 13 apparizioni stagionali tra Primavera, Under 17 e Coppa Primavera. Calciatore di assoluta prospettiva che ha già provato l’emozione di difendere i colori della Nazionale, scendendo in campo con le under 15, 16 e 17.