Genoa, Matavz: «Presto sarò al top»

© foto www.imagephotoagency.it

E poi lancia la sfida a Birsa: «Sarà curioso vederlo da avversario»

Ci ha messo la grinta, non i gol Tim Matavz contro l’Udinese, ma l’attaccante del Genoa è soddisfatto del suo inserimento. Vuole arrivare al top della condizione per dare un contributo importante a Gian Piero Gasperini. All’orizzonte c’è la sfida contro il Chievo Verona, che lo opporrà all’amico Valter Birsa.

VOGLIA DI GOL – «La condizione sta migliorando, spero di raggiungere presto il top. E’ stato bello giocare per la prima volta nello stadio del Genoa. Abbiamo conquistato tre punti importanti. Era una partita difficile, abbiamo affrontato un avversario forte come l’Udinese. Il campionato italiano è questo: livellato e competitivo. L’inserimento sta procedendo, ringrazio tutti per il sostegno. Siamo stati in Corso Italia per passeggiare sul mare e in centro per fare un giro e vedere i negozi. L’arrivo della mia famiglia mi ha ridato serenità, ma sono comunque una persona tranquilla. Gol? Non ho preferenze, l’importante è buttarla dentro. Domenica ritroverò il mio amico Birsa, che gioca nel Chievo e ha indossato la maglia del Genoa. Ci conosciamo da bambini perché siamo cresciuti a poca distanza nella nostra città. Sarà curioso vederlo come avversario, ma spero di essere io quello più contento alla fine», ha dichiarato Matavz.