Gravina: «L'Italia è tornata ad essere una squadra speciale»
Connettiti con noi

Azzurri

Gravina: «L’Italia è tornata ad essere una squadra speciale»

Pubblicato

su

Gabriele Gravina

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha parlato ai microfoni di Radio 24 della qualificazione dell’Italia ai prossimi Europei

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha parlato ai microfoni di Radio 24 della qualificazione dell’Italia ai prossimi Europei.

PAROLE – «Qualcuno ha parlato di un peso che abbiamo dovuto accantonare, ma dovevamo affrontare un girone impegnativo, forse il più impegnativo. Abbiamo un allenatore bravo, esperto, siamo tornati ad essere una squadra speciale. Un primo bilancio? Ha dimostrato grande attaccamento. Dal primo momento, lo ha detto in maniera chiara, si sta dedicando a tutte le nazionali come un club. Devo dire che questo primo periodo è andato al di là di ogni mia più rosea previsione. Ha voluto una stanza a Coverciano attrezzata con tutte le tecnologie per seguire ogni partita, lavora davvero come se fosse un allenatore di club. Siamo campioni in carica. È la prima volta che le fasce vengono assegnate in questo modo, chi ha avuto la possibilità di competere in un girone meno complicato ha avuto possibilità più punti. È la prima volta che la prima fascia è una fascia con tante big, sono tra le sei nazionali più forti. La Germania arriva sempre fino in fondo, dobbiamo tenerla in considerazione».