Hagi-Fiorentina, non c’è spazio per Ianis. Il padre Gheorghe protesta

Hagi-Fiorentina, non c’è spazio per Ianis. Il padre Gheorghe protesta
© foto www.imagephotoagency.it

Mentre la Fiorentina continua il suo processo di ricostruzione, Ianis Hagi non trova spazio: le lamentele del padre Gheorghe

Il padre è ormai un tecnico di fama nazionale in Romania, nonché la leggenda del calcio locale. Ma Ianis Hagi sogna di andare più lontano di suo padre Gheorghe: non sarà facile, perché Futbolista de rasa ha giocato per il Real Madrid, ha vinto con il Galatasaray e ha aiutato la Romania ad andare a tre Mondiali. E difatti, la Romania non ne gioca uno proprio dal ’98, anno dell’ultima apparizione. Ma chissà che l’eredità da passare a Ianis non funzioni, passando da una crescita anche con la Fiorentina.

EREDE – E mentre la squadra si prepara all’anticipo di Cagliari, Gheorghe Hagi non ha risparmiato qualche stilettata alla Fiorentina in merito alla gestione del figlio, come confermato da “Il Corriere dello Sport”: «Mi avevano detto che dopo due-tre mesi di allenamento avrebbe giocato. Invece ha perso un anno e mezzo della sua carriera: era considerato tra i 100 migliori U-21 al mondo, ma non gli è mai stata data un’occasione. E se non giochi, sparisci dal mercato. Per il futuro non escludo la Serie B: io ci ho giocato e sono diventato il migliore». Il Pescara è un’opzione piuttosto seria.