L’agente di Hysaj minaccia la cessione: «Chiarezza o via a gennaio!»

L’agente di Hysaj minaccia la cessione: «Chiarezza o via a gennaio!»
© foto www.imagephotoagency.it

Hysaj e il suo agente sono in rotta con il Napoli e con Ancelotti per il trattamento discutibile riservato al giocatore

In questo momento Elseid Hysaj è forse l’unico giocatore del Napoli a non trovarsi a proprio agio alla corte di Ancelotti. Dopo tre anni da titolare inamovibile con Maurizio Sarri, ora il terzino albanese sta cominciando a perdere spazio nell’undici titolare a vantaggio di Maksimovic e Malcuit. Nelle ultime cinque uscite ufficiali, il giocatore è rimasto in panchina addirittura in quattro ed è stato titolare solo nel match di Champions contro la Stella Rossa.

La scarsa considerazione di cui sta godendo ultimamente Hysaj ha scatenato le ire del suo agente Mario Giuffredi, che è arrivato al punto di minacciare la cessione del giocatore. La situazione che si sta delineando è molto delicata. Sarri, infatti, che rimane un grande estimatore di Hysaj, è pronto ad accoglierlo al Chelsea.

Queste le parole dell’agente: «In estate poteva andare con Sarri al Chelsea, ma Ancelotti ci disse apertamente che lo stimava. Nell’ultimo periodo i fatti dicono che Elseid per Ancelotti non è così importante. A questo punto, se non lo reputa più un titolare, basta dirlo apertamente e toglieremo il disturbo. Perché Hysaj non merita questo trattamento, vista la correttezza professionale che ha avuto fino ad oggi. Basta parlarne apertamente e si trovano altre situazioni. Può essere anche una fase transitoria, ma mi aspetto chiarezza. Se dovesse essere solo un’alternativa chiederemo una cessione a gennaio».