I più probabili esiti statistici di Barcellona-Inter

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Che un esito sia probabile non significa che sia certo. Ha alte percentuali (ma mai il 100%) di accadere. Quindi può verificarsi in una certa misura, ma anche non verificarsi. Questo non a causa di calcoli sbagliati, ma per l’essenza stessa della scienza statistica (che si basa su dati del passato per prevedere un probabile futuro). Premesso quanto sopra accingiamoci, con elementi certi, a provare di definire l’esito della sfida di stasera tra Barcellona ed Inter. Riteniamo innanzitutto probabile un risultato di parità  in quanto: 1) il Barcellona non pareggia in casa in Coppa da 5 partite (4 vittorie e 1 sconfitta). 2) l’ Inter non pareggia da 6 incontri di Coppa (6 vittorie, 3 in casa e 3 fuori). 3) il Barcellona in casa con le italiane ha pareggiato solo 3 volte su 17. 4) L’ Inter sui campi spagnoli ha pareggiato solo 1 volta su 19 incontri.
Se ciò che riteniamo più probabile non dovesse accadere, tenendo conto della forza realizzativa casalinga della squadra catalana e dell’ indiscussa pericolosità  dell’ Inter in trasferta, optiamo per un risultato di 2-1.Una vittoria del Barcellona con tale punteggio
assai comune non viene realizzato in casa da oltre 5 anni e 28 partite casalinghe (22 febbraio 2005- Barcellona-Chelsea 2-1 andata ottavi Champions 2004/05). Altro risultato ipotizzabile, ma con meno probabilità  di verificarsi, è lo 0-1. Eccone i motivi. In casa il Barcellona di Coppe non ha segnato almeno 1 gol in soli 20 incontri su 213 (9,4%). Ha infatti pareggiato 0-0 10 volte, perso 0-2 in due occasioni e per 0-1 in altre 8. Ma, attenzione, l’ ultimo 0-1 è di ben 22 anni fa (16 marzo 1988, Barcellona-Bayer Leverkusen
0-1 nel ritorno dei quarti Uefa 87/88). E poi l’ Inter, che con una partita perfetta ha recentemente espugnato il terreno del Chelsea nei quarti con questo punteggio, potrebbe anche ripetere l’ impresa.