Inter: zero offerte per Icardi, si prova la strada degli scambi con Dybala o Lukaku

dybala icardi inter-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Grana Mauro Icardi per l’Inter: l’attaccante argentino non ha offerte concrete, possibili le proposte di scambio con Paulo Dybala (Juventus) o Romelu Lukaku (Manchester United)

Con l’arrivo di Antonio Conte all’Inter, non ci sarà quasi sicuramente più spazio per Mauro Icardi: già nei giorni scorsi il prossimo tecnico nerazzurro avrebbe fatto sapere di essere d’accordo con la cessione dell’attaccante argentino, che potrebbe essere sostituito da Edin Dzeko dalla Roma. Restano ore le grane relative proprio all’addio dell’ex capitano che, come riporta stamane Tuttosport, in verità non avrebbe alcuna offerta concreta sul mercato. Nonostante gli abboccamenti dell’Atletico Madrid infatti, non sarebbe in realtà mai pervenuto alcun interesse vero e proprio per lui negli ultimi mesi, nemmeno durante i mesi di tensione vissuti con la società e col resto dello spogliatoio, fatto che indurrebbe a più di una riflessione.

Icardi ha una clausola rescissoria valida per l’estero fino ai primi di luglio di 110 milioni di euro, ma l’Inter si acconterebbe anche di 70/80 milioni per cederlo subito. Senza offerte economiche, l’unica possibile alternativa per sbarazzarsi del giocatore è quella di un possibile scambio alla pari o quasi: si valuta ancora la possibilità di offrirlo alla Juventus in cambio di Paulo Dybala, ma non è esclusa l’eventualità di proporlo anche al Manchester United in cambio di Romelu Lukaku, altro obiettivo di Conte per l’attacco. Dal canto suo Icardi, per bocca della moglie e agente Wanda Nara, avrebbe fatto sapere di essere comunque ben disposto di rimanere all’Inter in mancanza di acquirenti alla finestra.