Karamoh-Inter, la pista tramonta? Ecco perché

sabatini roma
© foto www.imagephotoagency.it

L’accelerata improvvisa per il calciatore turco del Borussia Dortmund chiude quasi definitivamente la porta all’arrivo dell’attaccante del Caen Yann Karamoh

Il mercato dell’Inter ha subito nei primi giorni di agosto una brusca accelerata; quella fase di apparente stallo che aveva caratterizzato i due mesi precedenti, ora sembra superata e la notizia, riportata ieri dalla Gazzetta dello Sport, degli imminenti acquisti di Dalbert Emre Mor ne sono la conferma. Proprio la probabile definizione dell’esterno mancino, proveniente dal Borussia Dortmund, però, ha avuto come conseguenza la frenata sul fronte Yann Karamoh, che sembrava ormai a un passo dal vestire nerazzurro. La distanza tra domanda e offerta si aggirava intorno ai 3/4 milioni di € e il Caen, proprietaria del cartellino, non era disposta a scendere sotto la cifra di 10 milioni, ritenuta eccessiva dal club di Suning. Nonostante ciò, l’Inter non sembrerebbe disposta ad abbandonare del tutto l’opzione dell’acquisto dell’ivoriano naturalizzato francese, che ha un contratto in scadenza nel giugno 2018; attendere fino alla naturale scadenza permetterebbe allora di evitare un esborso troppo elevato, assicurandosi, seppur con un anno in ritardo, l’acquisizione di un giocatore molto promettente, anche se resta da vedere quanto vi sia di vero nelle intenzioni nerazzurre per il prossimo anno.