Connettiti con noi

Champions League

Juve Champions League: il crollo del gruppo storico

Pubblicato

su

Juve, l’eliminazione dalla Champions League è un fallimento del gruppo storico: ecco i maggiori responsabili

Premessa doverosa: è tutta la Juve nel suo complesso a uscire male dalla massima competizione europea. Oltre a quelli che non hanno giocato mai o lo hanno fatto solo a corrente alternata, com’è composta la lista dei bocciati? Ogni scelta è soggettiva, ma appoggiandoci sui giudizi dei quotidiani sportivi lungo le 6 partite del girone ecco l’elenco. In ordine alfabetico e non di demerito.

BONUCCI – Non tragga in inganno il gol col Benfica. Lui è stato il capitano della nave affondata in Israele.
CUADRADO – Immagine simbolo: la palla persa ad Haifa che ha originato il 2-0.
DANILO – Anche lui con il Maccabi prende una bambola. E se la prende uno come lui è particolarmente significativo.
RABIOT – Scomparso in ognuna delle 3 trasferte. Ed essendo finora il più continuo del centrocampo, è particolarmente indicativo dello sbandamento totale.
VLAHOVIC – Non fa parte dei veterani, ma alla sua prima vera Champions dall’inizio conosce una delusione più articolata rispetto alla frustrazione isolata patita col Villarreal.

News

video